Magna Grecia Film Festival 2019
18 Luglio 2019   •   Argia Renda

Magna Grecia Film Festival 2019, tutto pronto per la XVI edizione

«Tutto pronto per il Magna Grecia Film Festival 2019, in programma a Catanzaro dal 27 luglio al 4 agosto. Ecco quello che dovete sapere sulla sedicesima edizione.»

Tutto pronto per il Magna Grecia Film Festival 2019, che si svolgerà come sempre nella splendida cornice catanzarese. La sedicesima edizione della kermesse cinematografica, condotta da Carolina Di Domenico, è interamente dedicata a Sergio Leone: regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano, noto particolarmente per i suoi film western. La direzione artistica è come sempre di Gianvito Casadonte.

I premi sono realizzati dal maestro orafo Michele Affidato: le colonne d’oro per la Miglior Opera Prima, per la Miglior Regia, per la Miglior Sceneggiatura, per la Miglior Attrice, per il Miglior Attore, per la Musica, per la Promozione del Cinema Italiano nel Mondo, alla Carriera, all’Attore/Attrice dell’anno e Melting Pot.

Gepostet von Magna Graecia Film Festival MGFF am Donnerstag, 20. Juni 2019

Ospiti e programma del Magna Grecia Film Festival 2019

Per quest’anno, in programma al Magna Grecia Film Festival troviamo tantissime proiezioni, dibattiti, masterclass, presentazioni e performance, il tutto nella splendida location di Porto Marinaro. Tra gli ospiti più attesi quest’anno troviamo Euridice Axel, che sarà madrina dell’evento, Isabella Ferrari e Christopher Lambert. Illustri anche i membri della giuria: sarà presieduta da Alessandro Genovesi e composta da Chiara Francini, Edoardo Leo, Dino Abbrescia, Claudia Potenza e Paola Minaccioni. Per quanto riguarda gli eventi musicali, sono previste le performance di Levante e Giulia Penna.

Grande attesa inoltre per Francesco Pannofino: noto al pubblico non solo per essere un grande attore, ma anche come doppiatore italiano ufficiale tra gli altri di George Clooney e Stefano Fresi, scoperto da Michele Placido, candidato nel 2014 ai David di Donatello come miglior attore non protagonista.

Magna Grecia Book Festival

All’interno del Magna Grecia Film Festival nasce una rassegna letteraria dedicata al cinema, alla musica, alla tv, alla radio e al teatro che sarà diretta dallo scrittore, giornalista e critico letterario Andrea Di Consoli, collaboratore de Il Sole 24 Ore e Il Mattino, autore del programma televisivo Il caffè di Raiuno, responsabile delle Teche Rai su RaiPlay e autore di documentari.

Menu davvero ampissimo: dai romanzi di Andrea Purgatori (Quattro piccole ostriche, HarperCollins), Chiara Francini (Un anno felice, Rizzoli) e Marco Bonini (Se ami qualcuno dillo, Longanesi) alla poesia dell’attore Antonio Petrocelli (Peraspina Perapoma, Treditre editori); dal teatro, con un volume sul Politeama di Adriana Lopez (L’uomo, il teatro, Carratelli) alla saggistica cinematografica, con monografie su Sergio Leone (Quando i fuorilegge diventano eroi, Italo Moscati per Castelvecchi) e su Vittorio De Seta (Banditi a Orgosolo – Il film di Vittorio De Seta, Rubbettino). Si parlerà anche dell’accademico Antioco Floris, che sarà accompagnato dall’attrice e cantante Vera Dragone (nipote di Vittorio De Seta), e dell’originale sistema di comunicazione nazionalpopolare inaugurato dall’Istituto Luce negli anni ’20 del secolo scorso a cura della storica Fiamma Lussana (Cinema educatore, Carocci editore).

Spazio music

Grande spazio sarà dedicato alla musica con un volume sui più leggendari concerti rock del deejay radiofonico Massimo Cotto (Rock live, Mondadori) e con Groupie. Occhio pure a Ragazze a perdere (Odoya), in cui la giornalista musicale e di costume Barbara Tomasino tratteggia un affresco appassionato del rock attraverso lo sguardo delle groupie, le ragazze che seguendo ovunque, quasi come fossero divinità, i propri idoli hanno contribuito alla storia di un genere musicale intramontabile.

Argia Renda