12 gennaio 2017   •   Snap Italy

Greenery: il colore della rinascita conquista la moda e il design

“Il colore del 2017 per l’Istituto Pantone è una sfumatura di verde con un pizzico di giallo che lo rende fresco e rivitalizzante. Ecco a voi il Greenery”

L’istituto Pantone ha decretato il colore che ci accompagnerà nel corso dell’anno. Se il 2016 è stato l’anno di colori soft come il Rose Quartz e il Blue Serenity, entrambi simbolo di quiete,  nel 2017 è il momento di una sfumatura di colore insolita e vibrante: il Greenery. Questo verde, che al suo interno contiene una punta di giallo per renderlo più chiaro e fresco, è  il simbolo di un nuovo inizio. Il greenery evoca i primi giorni della primavera, quando il verde della natura si rinnova; è l’emblema del fogliame rigoglioso e dei grandi spazi aperti. Le persone sono sempre più sommerse nel grigiore della città, schiacciati dai ritmi frenetici della modernità. Il verde è una tonalità globale, presente in tutto il mondo e chiunque può fermarsi ad ammirare il greenery che lo circonda. Un invito, quello da parte di Pantone, a fermarsi un momento, a respirare, a ossigenarsi e a rinvigorirsi.

Ovviamente il greenery è stato il protagonista delle sfilate primavera- estate 2017. Emilio Pucci, N°21 e Gucci lo propongono come tinta unita sia per la donna che per l’uomo.

Se il greenery vi sembra difficile da abbinare potete giocare con le gradazioni di colore abbinandolo ai verdi oliva e ai verdi militari, come si è visto nelle sfilate di  Fendi, Simonetta Ravizza e Fay, o al verde petrolio come per l’abito creato da Erika Cavallini.

In realtà il Greenery è un colore molto versatile e può essere abbinato alle più neutre tonalità di beige, marroni o sabbia come l’outfit donna di Valentino e quello per uomo proposto da Ermanno Scervino.

Per i più temerari il Greenery è un colore che si adatta anche ai toni più accesi come l’arancio o il rosa, e così che l’ha interpretato Alessandro Michele nelle collezioni uomo e donna di Gucci. I gemelli di Dsquared2 hanno accostato questo verde a stampe colorate o animalier.

Miu Miu e Philosophy by Lorenzo Serafini invece abbinano il verde Pantone ai colori pastello creando un mix perfetto con i due colori del 2016, il Rose Quartz e il Blue Serenity. Anche i colori metallici si accostano bene con questa tonalità e mentre Trussardi opta per un completo metal giacca e pantalone in pelle verde greenery, Stella Jean e Marco Corso scelgono dei tessuti verdi cangianti per abiti e giacche

Anche negli accessori non poteva mancare un tocco di Greenery. La collezione di scarpe PREMIATA utilizza il verde per sneakers ma anche per  stringate e mocassini da uomo. Ouigal rappresenta invece un prato fiorito sulla collezione di sandali e zeppe per donna.

Il greenery tinge anche borse e accessori per aggiungere freschezza e divertimento ai look. La clutch di Francesca Castagnacci è dai toni più brillanti mentre le borse di Juhree Erba sono di tonalità verdi pastello. Potete poi sdrammatizzare ogni outfit con i simpatici gioielli Cordien o con un originale papillon in ceramica di COR SINE LABE DOLI.

Possiamo portare un po’ di natura anche all’interno delle nostre case scegliendo oggetti di design di colore Greenery. Nude ha  progettato complementi d’arredo in vetro colorato e legno come lampade e caraffe, vasi, specchi e portagioielli.

Michela Tulli