padel cup
27 luglio 2018   •   Chiara Famooss

Padel Cup, a Sabaudia sport e beneficenza si incontrano

Il 20 e 21 luglio, a Sabaudia, è andata in scena la tappa finale della Padel Cup, in cui vip e sportivi hanno sfidato i vincitori della kermesse, dando un tocco glam ad una due giorni all’insegna di sport e beneficenza.»

Durante il mese di giugno, diverse città italiane hanno ospitato alcuni tornei amatoriali di paddle che hanno saputo coinvolgere lo spirito sportivo di tantissime persone, compresi molti vip amati da tutti noi! Le coppie finaliste di questo torneo nazionale, denominato Padel Cup (sito ufficiale), si sono poi sfidate durante l’evento finale tenuto a Sabaudia nei giorni 20 e 21 luglio, nella piazza centrale, dove erano state allestite delle tribune aperte al pubblico.

Tante, appunto, le personalità importanti che hanno preso parte a questa iniziativa come ad esempio Francesco Totti, Roberto Mancini, Giovanni Malagò, Stefano Fiore, Luca Marchegiani, Jimmy Ghione, Vincent Candela e Pier Luigi Pardo. Un altro grande personaggio è stato poi il campione mondiale di paddle Fernando Belasteguin, il giocatore che da tanti anni non fa che arrivare ai piani alti delle classifiche e che spera, un giorno, che tale sport possa far parte dei Giochi Olimpici.

La Padel Cup, però, oltre ad aver celebrato lo sport, aveva uno scopo ben preciso: il sostegno alla Onlus Divertitempo, organizzazione che si occupa di bambini disabili e delle loro famiglie. Organizzato grazie all’impegno ed alla dedizione del main partner Gillette, tale manifestazione voleva quindi cercare di unire l’utile al dilettevole, cercando di avvicinare il grande pubblico ad una disciplina sportiva che, dopo aver raggiunto in breve tempo grande successo in diverse nazioni del mondo, si sta ora affermando e diffondendo in modo molto veloce anche qui nella nostra nazionale.

Il paddle si sta sempre più confermando non più solo come una tendenza ma come una attività vera e propria che ha conquistato intere generazioni e che soprattutto non accenna a diminuire.

Chiara Famooss