16 Agosto 2017   •   Verdiana Cavezzan

L’ arredamento Gucci debutta con la nuova collezione Decor!

«Decor è la nuova collezione di mobili, vasellame e arredamento Gucci,  per un’immagine perfetta anche dentro le mura di casa».

Alessandro Di Michele (profilo Instagram), direttore creativo di Gucci (sito ufficiale), ha dato libero sfogo al suo estro creativo per far rinascere una collezione d’oggetti di arredamento Gucci per una casa tutta da personalizzare. Il nome della linea di arredamento Gucci è Decor e sarà nei negozi da settembre. È una home collection pienamente basata sull’innovazione dello stilista, che sta modificando completamente l’immagine di Gucci dando l’addio al total look e creando l’intera collezione su colori eclettici, accesi e romantici, così che le fashion victim desiderose di personalizzare la loro casa sappiano su cosa puntare. La nuova collezione Decor segue  la filosofia del suo programma Diy dedicato all’abbigliamento e agli accessori, tramite il quale i clienti sono invitati a personalizzare i capi applicando dei dettagli decorativi. Lo stesso approccio flessibile e personale è stato utilizzato anche per la linea di arredamento Gucci, con ogni consumatore che può rendere unico e proprio l’oggetto o il mobile scelto.

Le caratteristiche principali di Decor  sono i preziosi ricami, i pattern geometrici, le forme floreali e le diverse stampe Gucci che sono impresse suo vari oggetti come mobili, arredi e vasellame, ognuno dei quali rigorosamente Made in Italy. Il vasellame, infatti, è creato direttamente da Richard Ginori, la storica manifattura fiorentina acquisita dal gruppo Gucci nel 2013, che ha decorato la porcellana con il motivo Herbarium verde e bianco. Una caratteristica preponderante della linea di arredamento Gucci sono le stampe con i disegni geometrici e gli animali del Gucci Garden come le api, le farfalle, i coleotteri, i serpenti e le teste di gallo, il tutto impresso sulle porcellane, portacandele, vassoi e portaincenso. I colori sono accesi e creano un’atmosfera vivace ed egocentrica,  mix perfetto tra il lusso  e uno stile kitsch!

Le sedie hanno un alto schienale in legno simile ad un trono, così da rendere tutto piu prezioso. I sedili sono imbottiti e decorati con motivi ripresi dalle ultime collezioni Gucci. Alessandro Di Michele ha pensato anche di introdurre nella linea di arredamento Gucci un oggetto d’altri tempi come il paravento, arricchito con stampe di giardini, ananas, polipi e foglie. Per renderli piu eleganti ce ne sono diversi ricoperti di velluto capitonnè rosa, che ricordano il design interno delle vetrine della maison. Molto belli anche i cuscini double face con nappine e bordi decorati, su un lato c’è il velluto con raffigurate stampe di api, rose e tigri, mentre l’altro lato è ricoperto da lucente jacquard. I vassoi di metallo sono decorati con stampe di serpenti dai colori eccentrici, e sono utilizzati anche come elementi ornamentali. In metallo anche i tavolini pieghevoli, decorati ognuno con motivi vivaci. Tanti anche i pezzi della linea di arredamento Gucci spostabili, questo perché secondo Alessandro Di Michele i pezzi facilmente spostabili offrono la possibilità di arredare e ri-arredare gli ambienti. Tra gli oggetti più particolari ci sono i portaincensi decorati con gli animali del Gucci Garden in 3D su porcellana, e inoltre api e coleotteri sono i rilievi utilizzati nella decorazione del bastoncino del portaincenso.

insomma una collezione con un mix piuttosto variegato di stili, in vendita nei flagstore di tutto il mondo  e in e-commerce da settembre. Insomma per chi volesse dare un tocco di personalità e romanticismo alla sua casa non può far altro che  acquistare  gli oggetti della linea di arredamento Gucci!

Verdiana Cavezzan