16 Gennaio 2016   •   Snap Italy

Aperiroma: gli aperitivi della capitale

«Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo» – Arthur Schopenhauer

Da nord a sud, giovani e meno giovani si concedono un break mattutino o nel tardo pomeriggio grazie all’aperitivo, un calice di vino, un prosecco o uno Spritz Aperol accompagnati da taglieri al tavolo o buffet, una pausa dalla routine in compagnia di colleghi o amici.

E mentre oggi è un evento mondano, nel  1786 (anno della sua nascita) era un momento elegante e raffinato dedicato solo a pochi “intimi”. Fu proprio in quell’anno che nella sua bottega in Piazza Castello a Torino, Antonio Benedetto Carpano inventò il Vermouth, composto da vino bianco e alcool insieme ad erbe e spezie.

L’aperitivo è oggi un vero e proprio rituale e anche a Roma, come nelle altre città italiane, non mancano numerose varianti. Ecco una lista dei locali più amati e  frequentati dai giovani romani.

Primo fra tutti va menzionato il noto Freni e Frizioni, in zona Trastevere, recensito anche dal NY Times nel suo articolo 36 Hours in Rome. Qui è possibile gustare a partire dalle 18.30 un aperitivo a buffet ricco di classici stuzzichini ma anche cous cous, insalate di riso o piatti vegetariani. Il prezzo invece varia a seconda della scelta della bevanda, ma si aggira tra i €6,00 e i €10,00.

Spostandosi verso Cinecittà e in corrispondenza della fermata metro Subaugusta si trova invece il rinomato Meo Pinelli, che a partire dalle 18.00 fino alle 21.30 permette la scelta di un aperitivo, anche questo sui €10,00 e comprende tramezzini, pasta, pizze, fritti e a volte anche pesce. Elegante e raffinato locale, il clima è sempre caldo e accogliente, ed è inevitabile a seguire una passeggiata in Via Tuscolana. Per le occasioni come San Valentino, la festa delle donne, la Festa della Republica o Halloween, invece, siete tutti invitati agli eventi organizzati da questo locale.

Basterà inoltre guardare con un po’ di attenzione il sito web per scoprire che Meo Pinelli è stato anche sfondo di alcune scene di un film che ha partecipato al festival di Venezia.

Se però lo stile elegante di Meo non vi convince, proseguendo su Via Tuscolana si può incontrare il 692, dove l’aperitivo viene servito al tavolo e la location vince su ogni tipo di critica. È disponibile dalle 19:30 alle 02:00 e può essere prenotato online o tramite numero telefonico, indicando anche il tipo di occasione per rendere speciale la vostra serata romantica, di compleanno, o tra amici.

Classico ed elegante per chi non vuole rinunciare alla vista del Colosseo, un locale rinomato e singolare per un aperitivo a vista è l’Oppio Caffè, teatro di numerose scene cinematografiche o spot pubblicitari e provini (come quello della Nastro Azzurro). Tra le 17.30 e le 22.00 è possibile quindi servirsi al buffet ricco di pasta, carne, verdure, fritti, formaggi, tramezzini classici di fronte al Colosseo, accompagnandosi con un cocktail, un analcolico, un calice di vino o una birra al costo di €12,00.

E rimanendo al centro della capitale, se volete qualcosa di più Fluid spostatevi verso Piazza Navona. Al Fluid la parola chiave è originalità: buffet di €10,00 a tema (cinese, brasiliano o altro) vi troverete seduti su  sgabelli a forma di cubetti di ghiaccio per sedersi, foglie come sottobicchieri e dei veri e propri fluidi tra pareti, tavoli e pavimenti. Un posto diverso e originale per un aperitivo tutto nuovo al centro di Roma!

Ancora su via ostiense è particolare il Tbar, con pareti murate e dettagli in legno come il parquet all’esterno, per un aperitivo old style a partire dalle 18.00 fino alle 21.00 con buffet ricco di pizze, manicaretti ecc accompagnati, come richiede l’aperitivo stesso, da un calice di vino o un boccale di birra. Molto frequentato dagli studenti, vista la vicinanza con alcune sedi dell’Università di Roma Tre.

Molto estivo è l’Os club, dove le poltrone verdi e rosa che si trovano sul prato e la piscina che ne fa da sfondo regalano un’atmosfera colorata su via delle Terme di Traiano, con prezzo fisso di drink+buffet a €10,00. E se avete la domenica libera, vi aspettano le serate dell’A(h)pero’ a partire dalle 19.30 fino alle 02.00 circa, un aperitivo … a oltranza! A ritmo di musica.

Infine, per chi ama gli aperitivi ma ancora di più l’originalità ed è in cerca di qualcosa di estivo e originale, sarà d’obbligo  fare un “aperigelato”.

Il Gelato bistrò, a soli 4 minuti a piedi dalla fermata metro Cipro, è rinomato proprio per questo aperitivo, che concilia dolce e salato grazie all’idea di Andrea Puddinu. Questo aperitivo consiste in una portata di tre o quattro assaggi di gelato e  uno stesso numero di stuzzichini salati, ogni giorno con varianti e combinazioni diverse. Il prezzo è di €7,00-8,00 euro e per le bevande si passa dal prosecco al calice di vino bianco.

Classici ma intramontabili sono poi il Momart, nei pressi di Piazza Bologna e il Doppio zeroo, su via Ostiense, entrambi nella lista preferiti dei giovani romani, grazie alla buona qualità dei cocktails e dell’aperitivo stesso.

Una Roma tutta da gustare!

 

Gloria Palladino