Tommy Hilfiger in Italia: la moglie dello stilista americano ha scelto Napoli

Tommy Hilfiger in Italia

6 dicembre 2017 • Moda • Di: • Visto: 81

«Dee Ocleppo Hilfiger, ex modella, si è lanciata nel mondo della moda e ha deciso di far produrre a Napoli il luxury brand di suo marito a prezzi popolari: è il momento di Tommy Hilfiger in Italia»

Il celebre marchio americano di abbigliamento Tommy Hilfiger ha deciso di ampliare la sua rete di vendita e di sbarcare nel Belpaese, più nello specifico a Napoli. Una città ricca di storia e cultura non solo per il cibo e il mare ma anche per la sua qualità manifatturiera e artigianale a prezzi introvabili. Per questo e per tanti altri motivi è arrivato il momento di Tommy Hilfiger in Italia.

Tommy e sua moglie Dee, in seguito ad un tour in Campania, sono rimasti incantati dalle bellezze che la città partenopea offre. Dee, in particolare, ha deciso di investire due milioni di dollari in questo nuovo progetto in seguito all’incontro con imprenditori di Frattamaggiore, Teverola e Casoria per realizzare la sua collezione di borse, calzature e accessori che saranno disponibili online dal prossimo San Valentino.

La 50enne Dee è una donna dalle mille qualità: ex modella, fashion designer, imprenditrice e stilista di borse. Grandi celebrità, come Byoncè, Alicia Keys, Pippa Middleton e Kim Kardashian, sono state immortalate con le sue fantastiche borse dallo stile grintoso e particolare. La collezione si propone di essere una linea vintage di lusso per i millenial, riunendo le caratteristiche del marchio storico con un impulso rivoluzionario. La Ocleppo è già da diversi anni nell’alta moda. Non si può di certo dimenticare la celebre Bag bar creata nel 2015, ceduta poi al gruppo Kate Spade per diversi milioni di dollari. Una borsa dalle mille facce che permette ai clienti di scegliere il formato e il colore e di decorarla con cover intercambiabili, da acquistare separatamente.

Con questa idea i clienti diventano protagonisti assoluti ed assumono il ruolo di veri e propri stilisti, creatori dell’accessorio che indosseranno. Le opzioni includono frangia, occhielli, volant, pelle scamosciata, pelliccia, antilope e struzzo. Una grande varietà di scelta per accontentare tutti, soprattutto i più giovani, ai quali la collezione è dedicata. Nel 2016 la Ocleppo è stata anche premiata con il Rising Star Award dal Fashion Group International come nuovo astro nascente della moda internazionale. La stilista è anche la creatrice della linea Judith Lieber, la famosa pochette cosparsa di Swarosky indossata dalle mogli degli ultimi presidenti americani.

Questo nuovo progetto, che partirà nel prossimo anno, si differenzia dagli altri perché la sua produzione sarà tutta italiana. I capi potranno essere acquistati direttamente sul sito internet deeocleppo.com dove, grazie alla vendita diretta dal produttore al cliente finale, i costi di produzione saranno molto contenuti. Per di più Hilfiger, per le sue linee abituali, vorrebbe implementare maggiormente gli store ufficiali già presenti in Campania.

Insomma, il matrimonio tra la coppia di celebri stilisti e la città partenopea è ormai celebrato: sarà come sempre il mercato a decretare se questo connubio tra il Made in Italy e lo stile americano avrà successo o meno. Intanto, Tommy Hilfiger in Italia è già una certezza e non si può che esserne soddisfatti.

Francesca D’Arienzo

 

Tags: , , , ,

Comments are closed.