Stilisti italiani: ecco i designer preferiti dalle star internazionali

Stilisti italiani

12 ottobre 2017 • Moda • Di: • Visto: 726

«Eleganti, innovativi e mai banali, gli stilisti italiani sono da sempre i più ambiti. Ma chi sono i nomi più quotati tra le celebrità internazionali?»

La moda italiana, si sa, è famosa in tutto il mondo. Al mondo sono davvero pochi i designer capaci di eguagliare lo stile italiano, e possedere un capo d’abbigliamento o un accessorio Made in Italy vuol dire essere eleganti e sofisticati, oltre che benestanti. Ecco, dunque, che i maggiori stilisti italiani sono divenuti pian piano delle vere e proprie celebrità. Le loro creazioni sono le più ambite e desiderate, non solo dalle persone comuni ma anche dai più grandi divi di Hollywood. Così, i loro abiti diventano protagonisti assoluti dei maggiori red carpet internazionali, le loro sfilate sono sempre grandiose e innovative, così come le loro campagne pubblicitarie.

Ma scopriamo insieme chi sono gli stilisti italiani preferiti dalle celebrità internazionali. Ecco una speciale classifica creata per voi da Snap Italy…

GIORGIO ARMANI

È il Re della moda italiana, lo stilista che ha conquistato star internazionali grazie al suo stile sobrio ed elegante. Ha fondato la sua azienda nel 1975, ottenendo un enorme successo in Italia e nel mondo. Il marchio è commercializzato con vari sotto-marchi, tra cui Giorgio Armani, Armani Collezioni, Armani Privè, Emporio Armani, AJ Armani Jeans, AX Armani Exchange, Armani Junior e Armani Casa. Le creazioni Armani sono sempre presenti sui maggiori red carpet di Hollywood: gli uomini scelgono i classici smoking e completi, mentre le donne optano per gli abiti di alta moda Armani Privè.

DOLCE&GABBANA

Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono diventati, negli anni 2000, i designer simbolo dell’italianità e del Made in Italy. Il loro successo è dovuto, oltre al talento, alla capacità di reinventarsi, restando però sempre fedeli alle loro origini. Sulle loro passerelle ha sfilato la vera Italia, quella alla moda ma genuina, colorata e rumorosa. Dopo anni di testimonial importanti come Scarlett Johansson e Matthew McCounaghey, i due stilisti italiani hanno deciso di affidare l’immagine del loro brand ai millenials e di portare la moda nelle strade d’Italia, dando inizio ad una nuova era del marchio Dolce&Gabbana (ne avevamo parlato qui).

ALBERTA FERRETTI

È il brand italiano sinonimo di eleganza e femminilità. Tutte le più eleganti dive di Hollywood hanno indossato le sue meravigliose creazioni. Gli abiti da sera sono romantici e leggeri, capaci di trasformare le donne in creature magiche, mentre gli abiti casual e da giorno sono più sbarazzini e allegri. Hanno ottenuto un grande successo, ad esempio, i maglioncini e i costumi con su scritti i giorni della settimana: li abbiamo visti addosso alle più famose fashion blogger del mondo, prima fra tutte Chiara Ferragni, finita da poco sulla copertina di Forbes.

ALESSANDRO MICHELE

Il direttore creativo di Gucci è diventato, in poco tempo, uno degli stilisti italiani più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. La sua rivoluzione ha creato scalpore, ma ha anche attirato numerosissime star internazionali, che hanno deciso di indossare sempre più spesso le creazioni del marchio italiano. Tra i tanti ricordiamo Dakota Johnson e Jared Leto, affezionatissimi al brand e al designer. Hanno ottenuto un notevole successo anche le nuove campagne pubblicitarie, ispirate all’estetica di Roma (città natale di Alessandro Michele) e ai look vintage tanto cari allo stilista.

PIERPAOLO PICCIOLI

Il direttore di Valentino è riuscito a tenere alto il nome della maison romana anche dopo l’uscita di scena del fondatore Valentino Garavani, che comunque resta una personalità ancora rilevante per il brand e tutto il mondo della moda. Il successore dell’Imperatore fa parte della cosiddetta “scuola romana” ed è riuscito a trasportare tutta l’eleganza e la raffinatezza della città eterna nelle sue collezioni. Non è un caso, infatti, che le più belle dive del cinema italiano e internazionale indossino spesso i suoi abiti.

LORENZO SERAFINI

Laureato in Fashion Design presso la Naba-Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, ha lavorato nel team creativo di Roberto Cavalli e successivamente in quello di Dolce & Gabbana. Nel 2014, poi, è approdato al brand Philosophy del gruppo AEFFE. Il suo è uno stile sofisticato e romantico, perfetto per le grandi occasioni ma mai pesante o monotono. Sono questi i punti di forza che lo hanno fatto diventare uno degli stilisti italiani preferiti dalle stelle internazionali. Negli ultimi anni ha vestito attrici, modelle e influencer provenienti da ogni parte del mondo, regalandoci degli indimenticabili momenti da red carpet.

DONATELLA VERSACE

Arriviamo alla direttrice del brand che più di tutti ha saputo unire la tradizione italiana con il glamour hollywoodiano. Stiamo parlando, ovviamente, di Donatella Versace, vice presidente del gruppo e capo progettista della linea di moda. Entrata in azienda negli anni Ottanta, per dirigere il brand VERSUS, in seguito alla morte del fratello Gianni ha preso in mano le redini del marchio che oggi dirige insieme all’altro fratello Santo e alla figlia Allegra. Molto famosa e amata negli Stati Uniti, Donatella non si limita a vestire le star, ma è diventata lei stessa una celebrità e ha dato vita a numerose collaborazioni, come quella con il giovane cantante Zayn (qui trovate il nostro articolo).

Raffaella Celentano

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.