Opera Camion: lo street tour del Teatro dell’Opera di Roma

Opera Camion

14 luglio 2017 • Travel & Culture, Video • Di: • Visto: 203

«È partita da qualche giorno, per la precisione l’8 Luglio 2017, una nuova e interessantissima iniziativa del Teatro dell’Opera di Roma: si tratta di Opera Camion, uno street tour itinerante che porterà le grandi opere in giro per la Regione Lazio.»

Dopo la “prima”che si è svolta il 27 Giugno 2017 nel Parco Giulietto Minna, a San Basilio – Municipio 4 Roma, lo spettacolo itinerante del Teatro dell’Opera (sito) prende ufficialmente il via. La prima tappa di questo tour, che vede come palcoscenico un camion, si è svolta l’8 Luglio ad Amatrice. Scenario di forte impatto quello prescelto, e ottimo auspicio per la cittadina simbolo del disastroso terremoto dello scorso Agosto. In scena il nuovo allestimento, Don Giovanni Opera Camion, curato interamente dal Teatro dell’Opera con il sostegno della Regione Lazio.

La celebre opera di Mozart farà tappa in alcune delle principali città della regione. Durante la prima edizione, che aveva visto la tournée di Figaro!, celebre opera rossiniana, il successo è stato imponente e, naturalmente, si spera in un bis di consensi.

#OperaCamion: parte questa sera da #Amatrice il tour di #DonGiovanni nella #RegioneLazio #operaroma #RomaOperaaperta

A post shared by Teatro dell'Opera di Roma (@opera_roma) on

Come funziona Opera Camion?

Come detto, e come si vede anche dal video presente sul profilo Instagram ufficiale @Opera_Roma (link), la scena si svolge su un camion. Questo si ferma, di volta in volta nelle piazze: è qui che avviene la magia. Si apre il container e si svela la scena dell’opera. Palcoscenico, scenografia, orchestra: non manca proprio nulla per iniziare. Sul palco i protagonisti offrono uno spettacolo il cui obiettivo è quello di portare l’opera lirica fuori dai teatri, in modo tale da permettere a un numero sempre crescente di persone di partecipare. 

Queste le parole di Fabio Cherstichil regista di Opera Camion:

È passato un anno dalla prima edizione di Figaro! e il viaggio dell’opera in piazza continua con la storia di un altro mito della musica e della letteratura: Don Giovanni. La composizione più conosciuta e rappresentata di Mozart esce dal teatro nella sua forma di OperaCamion e si presenta ridotta ad hoc, pronta a sedurre il pubblico con la sua compagnia di cantanti, musicisti, attori e tecnici, abitanti di un camion parco-giochi, il paese dei balocchi del protagonista. Anche quest’anno la creazione è a quattro mani: Gianluigi Toccafondo firma l’impianto visivo del progetto. Ci siamo immaginati un Don Giovanni che si muove indisciplinato attraverso una sequenza di quadri e scene densi di azione, travestimenti e inganni. Come in un film noir il protagonista è sempre in fuga, dall’ouverture alle ultime note del concertato finale.

Sul palco grandi talenti, tutti molto giovani e alcuni provenienti da un progetto apposito del Teatro dell’Opera di Roma, che è noto come “Fabbrica” Young Artist Program. Sul palco si fa notare la presenza della Youth Orchestra del Teatro, sapientemente diretta da Carlo Donadio e da Roberto De Maio; i maestri preparatori sono Alessandro Stefanelli ed Edina Bak, mentre a curare scene, costumi e video è Gianluigi Toccafondo, ossia colui il quale cura l’immagine del Teatro.  

Un progetto di spessore, quindi, che parte da Amatrice e che farà tappa in diverse città. Ecco, quindi, le altre date degli spettacoli, del tutto gratuiti:

L’orario di inizio delle scene è fissato alle ore 21.00.

Serena Marigliano

Tags: ,

Comments are closed.