Mangiare bene: i consigli di Snap Italy per una dieta sana

10 gennaio 2018 • Enogastronomia • Di: • Visto: 111

«Mangiare bene e in modo sano è possibile anche se siete sempre di corsa: basta seguire i consigli degli esperti e cucinare le ricette giuste!»

Scommettiamo che anche voi siete sempre di corsa vero? Le giornate scorrono via inesorabili tra mille impegni lavorativi e familiari e molto spesso a risentirne è proprio l’alimentazione. Ma è possibile mangiare bene, in modo gustoso, sano e soprattutto con ricette veloci? Oppure questa è solo un’utopia? Lo abbiamo chiesto a Rino del blog mangioconsapevolmente.it

Da diversi anni Rino va alla ricerca di ricette veloci che ci permettano di mangiare bene e in modo sano. Ma prima di continuare, cosa significa mangiare sano per noi italiani? Innanzitutto significa mangiare un po’ di tutto, perché se variamo la nostra alimentazione possiamo ridurre i rischi di carenze nutrizionali. Tornando al tema delle ricette veloci e sane, Rino nel suo blog ha scritto un articolo con tanti consigli su come cucinare in modo veloce. La cosiddetta “cucina veloce”, in effetti, non sta solo nella ricerca della ricetta, ma anche nell’utilizzo degli ingredienti e nella corretta esecuzione del piatto.

Alimenti per cucinare velocemente

Per l’utilizzo degli ingredienti, ad esempio, non bisogna assolutamente disdegnare il riso che cuoce in pochi minuti. Questo alimento altro non è che riso parzialmente bollito. Tra l’altro risulta più salutare del normale riso in quanto mantiene più proprietà nutritive. E poi non bisogna disdegnare gli alimenti surgelati perché, al contrario di quanto possa sembrare, i cibi surgelati e precotti sono in grado di garantire il medesimo apporto nutrizionale rispetto ai cibi freschi. Perché non approfittarne per dar vita a piatti originali, veloci e sani?

Poi spesso si pensa che il pesce sia difficile da cucinare. Rino ha creato un pdf con oltre 50 ricette da fare con il pesce in meno di 20’ minuti perché, è bene ricordarlo, il pesce necessita veramente di poco tempo per la cottura, ed in poco più di 20’ minuti potrete sbizzarrirvi nel creare numerosi piatti di pesce, che vi permetteranno di mangiare bene e in pochissimo tempo.

I tempi in cucina: come velocizzare le preparazioni

L’organizzazione degli spazi e del tempo rappresentano due elementi essenziali in cucina. Nel primo caso è importantissimo lasciare liberi tutti i ripiani che vi serviranno per realizzare la vostra ricetta. Prima di iniziare, quindi, assicuratevi che la cucina sia in ordine e sgombra da qualsiasi elemento che potrebbe infastidirvi. Per quanto riguarda l’ottimizzazione del tempo potrebbe tornarvi utile preparare in largo anticipo verdure sminuzzate o sughi da conservare in appositi barattoli. In questo modo, quando inizierete a cucinare, potrete velocizzare ancor di più il procedimento.

Una ricetta per i lettori di Snap Italy: spaghetti con rucola e cozze

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 grammi di spaghetti;
  • 300 grammi di cozze surgelate;
  • Un mazzo di rucola;
  • Un po’ di cipolla;
  • Olio;
  • Sale e pepe quanta basta;

Preparazione:

  1. Mettete l’acqua a bollire e aggiungete un po’ di sale;
  2. Se avete un frullatore mettete la rucola in un frullatore con un po’ d’acqua, altrimenti tritate la rucola con un coltello su un tagliere, così come si fa il prezzemolo;
  3. Appena l’acqua va in ebollizione buttate gli spaghetti;
  4. Mettete a fare il soffritto con la cipolla e dopo un minuto aggiungete le cozze surgelate (non scongelare le cozze prima, per un discorso di sicurezza alimentare è meglio cuocerle da congelate).
  5. Continua la cottura per 5’ minuti;
  6. Un minuto prima della cottura degli spaghetti, metteteli nella padella con le cozze, aggiungete la rucola triturata, un filo d’olio ed il pepe;
  7. Mescolate per bene, spegnete il fuoco e servite a tavola!
  8. Buon appetito.

E se volete avere altre idee veloci per mangiare bene e in modo sano vi consigliamo l’articolo di Rino su come cucinare in modo più veloce.

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.