10 film su Roma, un viaggio alla scoperta della città eterna

film su roma

2 novembre 2017 • Cinema & TV - Web • Di: • Visto: 220

«10 film su Roma da non perdere, in un viaggio cinematografico diviso tra il passato e il presente, alla scoperta della capitale»

La Città Eterna è da sempre stata una meta prediletta da famosi registi di tutto il mondo, rappresentando uno dei più amati set cinematografici a cielo aperto. Per questo e tanti altri motivi Roma è diventata il palcoscenico di numerose pellicole che hanno fatto la storia del cinema, donando alla città un’ulteriore aura di misticità. Tra romantici viaggi in Vespa e scontri tra bizzarri eroi, iniziamo un viaggio cinematografico a metà tra il presente e il passato, attraversando l’Urbe con 10 film su Roma che hanno contribuito alla sua grandezza, facendola risplendere sul grande schermo.

Per chi volesse scoprire alcuni tesori nascosti della capitale, questa è la nostra top 10, assolutamente da non perdere e tutta da gustare. Un viaggio imperdibile che parte dai cult del passato fino ad arrivare alle pellicole di successo più attuali, intente a mostrare tutta la gamma di colori della città.

Vacanze Romane (1953)

Il viaggio alla scoperta di Roma inizia in vespa, con uno dei cult tra i più celebri in tutto il mondo, Vacanze Romane, che attraverso le immagini girate interamente nel cuore della città, ha scolpito l’immaginario iconico della capitale nella storia cinematografica, donando a Roma un’ulteriore aura di eternità.

Un americano a Roma (1954)

Per proseguire in questo viaggio è d’obbligo vedere in scena uno dei protagonisti simbolo di Roma, Alberto Sordi, che in questa pellicola senza tempo, mostra la città da un particolare punto di vista, quello di un tipico romano. Questo film su Roma sottolinea gli aspetti più tipici e peculiari dei suoi cittadini, perfettamente rappresentati dalla scena cult del “maccherone” fino a quella del maccheronico inglese utilizzato dal protagonista.


I soliti ignoti
(1958)

Si prosegue alla scoperta di Roma attraverso la pellicola di Mario Monicelli, che sancisce l’avvio della commedia all’italiana.

Il film vanta una generazione dei più famosi attori della storia del cinema italiano, da Vittorio Gassman a Totò, in uno spaccato di Roma differente dal solito immaginario. In questa pellicola viene rivelata una città meno splendente, che vede come protagonista una particolare banda criminale intenta a mettere in atto un furto, senza scordare però di far sorridere lo spettatore.


La dolce vita
(1969)

È importante durante un viaggio fermarsi e riprendere fiato per stampare nella mente le bellezze scoperte. È indispensabile perciò, in questo itinerario alla scoperta della capitale, fare un tuffo nell’indimenticabile Fontana di Trevi della pellicola di Federico Fellini.

L’iconica scena con Anita Ekberg e Marcello Mastroianni, ha regalato alla città eterna una nota di sensualità fino ad allora non esplorata.


Angeli e Demoni
(2009)

L’esplorazione cinematografica acquista colore con i film più attuali, che continuano a mostrare attrattiva per il set a cielo aperto offerto dalla Città Eterna.

Questa volta a diventare protagonista è una Roma cupa e avvolta da una nube di mistero, quella descritta dai romanzi di Dan Brown, portati sul grande schermo dal regista Ron Howard. Il film (sequel del Il codice da Vinci) mette in luce le parti più oscure e misteriose della città, rendendo i luoghi più celebri, teatro di terribili omicidi. Il brillante professor Langdon (Tom Hanks) viene chiamato nella capitale per decriptare i segreti che minacciano il Vaticano.


Mangia prega ama (2010)

Per assaporare davvero un viaggio è indispensabile un pit stop culinario tra i sapori tipici del luogo, ed è proprio quello che fa la protagonista di questo film, Elizabeth Gilbert (Julia Roberts), che parte alla scoperta di Roma tra una pizza e un gelato, in un itinerario gastronomico da non perdere.


To Rome With Love (2012)

La città eterna continua ad ammaliare ancora una volta un regista straniero, in un film su Roma scritto e diretto da Woody Allen. Il regista trasporta la città nella sua peculiare ottica, in un personale omaggio alla Capitale. Questa prospettiva offre un interessante itinerario dal gusto turistico dei più celebri scorci romani.


La grande Bellezza
(2013)

Il film premio Oscar, La grande bellezza, è quello che più mostra i chiaroscuri della città storica, spesso in conflitto tra cupa decadenza e luminosa eternità.

Paolo Sorrentino, con un emblematico omaggio alla Roma felliniana, rivela la capitale in una delle sue particolarità, quella del contrasto. Il film si muove su di un altalenante dislocamento tra la solennità mozzafiato della silenziosa bellezza di Roma e la chiassosa mondanità romana.


Spectre
(2015)

Per vedere la città eterna protagonista di frenetiche scene di pura azione, questo è il film su Roma perfetto. La statica storicità della capitale prende vita con l’agente segreto più famoso del mondo, tra adrenalinici inseguimenti, fino a particolari tuffi nel Tevere.


Lo chiamavano Jeeg Robot
(2015)

Il viaggio termina con una tappa finale inaspettata e avvincente, che avvolge la città con un’atmosfera speciale, quella dei supereroi. Tra i film su Roma questo è sicuramente quello più particolare per il cinema italiano, dove gli scorci più eterei e famosi diventano palcoscenico di scontri mortali tra bizzarri super eroi e super cattivi.


Il viaggio cinematografico alla scoperta di tutte le sfaccettature di Roma è giunto alla meta finale, ma per ripercorrerlo, luogo per luogo, in un vero e proprio itinerario da appassionato turista cinefilo, questo è l’articolo perfetto: Itinerari romani: a spasso con i grandi capolavori del cinema.

Eleonora Manuali

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.