Escursioni in montagna, i segreti per un viaggio avventuroso

Escursioni in montagna

1 febbraio 2018 • Viaggi • Di: • Visto: 158

«Le Escursioni in montagna sono il simbolo dello sport, anche estremo, accompagnato comunque dal relax tipico dell’aria pulita.»

Escursioni in montagna! Senza dubbio è questo il modo migliore per trascorrere delle vacanze o anche un semplice weekend a contatto con la natura, tenendosi in forma anche con tanto movimento. Primavera, estate o autunno: grazie al favoloso paesaggio che le tante regioni italiane ci offrono, non avrete che l’imbarazzo della scelta.

Tra le escursione in montagna che vi consigliamo, troviamo il Parco Nazionale del Gran Paradiso, il più antico parco nazionale italiano, situato tra la Valle D’Aosta e il Piemonte. Re Vittorio, per citarne uno, si recava spesso nella riserva del Gran Paradiso, solitamente nel mese di agosto, fermandocisi dalle due alle quattro settimane. Dal carattere bonario ed estroverso, il Re si trovava spesso a chiacchierare in lingua piemontese con la popolazione locale. In sintesi un luogo davvero perfetto per tutti gli appassionati di montagna, che qui potranno restare a contatto con una fauna alpina variegatissima, anche in virtù dei tanti Rifugi e bivacchi disponibili per gli alpinisti. Presso il Parco sono presenti numerosi percorsi per adulti e per bambini, con la possibilità di fare passeggiate semplici, ma anche grandi traversate e tour di più giorni per chi è più allenato, come il Gran Tour del Gran Paradiso.

Una seconda tappa imperdibile tra le escursioni in montagna è quella che ci porta sulla Strada del Vino dei Colli di Candia e Lunigiana, in Toscana. Anche in questo caso tantissimi gli itinerari possibili, in un percorso che passa attraverso le aziende vitivinicole e che rende possibili le escursioni osservando il mare, le colline, castelli e borghi (se vi piacciono non perdetevi Instaborghi!).

Possibili anche le escursioni a cavallo, attraversando, a secondo delle tappe, sentieri più o meno impegnativi. In quest’ultima categoria rientra il percorso verso Monte Brugiana, sentiero piuttosto impegnativo che si addentra nella Valle del Frigido, proseguendo su un’antica mulattiera in direzione del paese, prodotto dai pendii meridionali dell’omonimo monte. O ancora, restando sempre in tema di escursioni in montagna, da Carrara si può arrivare attraverso il sentiero verso le cave di marmo elogiate da Michelangelo, che scelse in queste terre il blocco su cui fu scolpito il David. Dal punto di vista culinario non mancano prelibatezze di diversa natura: pane, salumi, il miele della Lunigiana DOP, tutto accompagnato dai pregiatissimi vini della zona, come il Candia dei Colli Apuani DOC, il Vermentino, l’Albarola, il Vermentino nero, la Pollera e tanti altri.

Per concludere, tra le escursioni in montagna, abbiamo il percorso verso la Valle di Selvaromana in Abruzzo, un sentiero tanto bello quanto impegnativo, in cui la difficoltà principale è  rappresentata dalla lunghezza e dalla scarsa visibilità. L’attività principale che si pratica, come facilmente intuibile, è il trekking, caratterizzato da diversi percorsi molto impegnativi. L’attraversamento del sentiero, infatti, dato il terreno molto scivoloso, viene effettuato con l’ausilio di alcune corde, che passo dopo passo vi porteranno di fronte l’imponente montagna d’Ugni. Se siete fortunati, ai piedi di questa montagna, potrete anche incontrare qualche camoscio che corre in libertà; si procede poi in direzione delle gobbe di Selvaromana, fino a raggiungere poi una struttura in cemento collegata all’acquedotto. La via continua fino a rientrare dentro al bosco, con il sentiero che qui torna molto visibile, almeno fino al bivio con la traccia principale. Perciò prendete la carta geografica e cominciate a studiare: le escursioni in montagna, infatti, rappresentano un’esperienza davvero unica

Argia Renda

Tags: , , , , , , , , ,

Comments are closed.