Doppiatori Disney, un successo tutto italiano

Doppiatori disney

17 agosto 2017 • Cinema & TV - Web • Di: • Visto: 990

 «Chi si nasconde dietro la voce profonda di Mufasa ne Il Re Leone? Chi ha prestato le proprie corde vocali per la bellissima All’alba sorgerò cantata da Elsa in Frozen? Scoprite insieme a noi chi sono i doppiatori Disney italiani più famosi e più apprezzati da grandi e bambini»

Il doppiaggio si sa, è uno dei tantissimi fiori all’occhiello del nostro paese, un’abilità di cui l’Italia può ancora vantare il primato in tutto il mondo. Oggi sta prendendo sempre più piede l’abitudine a guardare film e serie tv in lingua originale, ma nonostante ciò è quasi impossibile riconoscere alcuni attori stranieri se non dalla loro voce italiana, uno su tutti Russel Crowe, irriconoscibile all’orecchio italiano se non grazie alla voce del grande Luca Ward. Per rendere perciò omaggio all’arte del doppiaggio, ecco una lista di grandi doppiatori italiani, ma appartenenti ad una speciale categoria: quella dei cartoni animati della Disney. I Classici Disney hanno accompagnato e continuano ad accompagnare l’infanzia di tantissimi bambini (e non solo), con storie e personaggi tra i più memorabili. Ognuno di noi ha un Classico Disney preferito, un personaggio che ammira di più, una canzone che ancora oggi conosce a memoria. Ma in quanti sanno chi tra attori e cantanti italiani ha prestato la voce a questi eroi disegnati? Sapevate ad esempio che il Quartetto Cetra ricevette i complimenti da Walt Disney in persona per gli straordinari cori di Dumbo? Percià non perdete altro tempo e divertitevi chi sono i doppiatori Disney italiani più famosi ed apprezzati.

Partiamo dal classico dei Classici Disney, Il Re Leone, capolavoro assoluto non solo dell’animazione, ma del cinema in generale. La possente voce del Re Mufasa è nientepopodimeno che il grande attore Vittorio Gassman; il malvagio Scar è doppiato sia nei dialoghi che nel cantato da Tullio Solenghi, mentre il babbuino Rafiki dall’attore Sergio Fiorentini; la voce del lemure Timon è invece quella dello scomparso Tonino Accolla, storico doppiatore di Homer Simpson, mentre la bellissima canzone del film Il Cerchio della Vita, nella versione originale cantata da Elton John, è interpretata dalla nostra Ivana Spagna.

Il film tra i Classici Disney ad avere il maggior numero di voci famose è senza dubbio Hercules: in questo cartone troviamo Raul Bova a prestare la voce al protagonista nei dialoghi, mentre il mai dimenticato Alex Baroni nelle parti cantate. Veronica Pivetti è la sensualissima Megara, il duo comico Gaspare e Zuzzurro doppiano Pena e Panico, mentre a dare voce ed anima al satiro Filottete è un bravissimo Giancarlo Magalli, che si cimenta anche nelle parti canore, guadagnondosi diversi elogi anche in un ruolo insolito come quello relativo ai doppiatori Disney.

Altra voce a svolgere il doppio ruolo è Massimo Ranieri, che nel 1996 doppia Quasimodo ne Il gobbo di Notre Dame, insieme a Mietta che si cimenta nelle canzoni cantate dalla zingara Esmeralda.

Parlando di canto, come lo stesso Walt Disney si complimentò col Quartetto Cetra per il doppiaggio in Dumbo, anche Tim Burton, regista di Nightmare Before Christmas, si complimentò con Renato Zero per lo straordinario doppiaggio sia parlato che cantato di Jack Skeletron, scrivendogli addirittura una lettera. Tra i doppiatori Disney italiani più famosi, quindi, un posto d’onore spetta, certamente, anche all’ormai 66enne cantante romano

Un altro tra i più grandi doppiatori Disney italiani è Pino Insegno, voce di John Smith in Pocahontas, che annovera tra il cast vocale anche Remo Girone nel ruolo del capo indiano Powatan, Piero Chiambretti in quello del pauroso Wiggins, mentre le bellissime canzoni cantate dalla protagonista sono interpretate da Manuela Villa.

Anche per la Principessa e il ranocchio è stata scelta una voce d’eccellenza: a prestare la voce a Tiana è la cantante Karima, perfetta per le melodie jazz tipiche del cartone, così come Sergio Cammariere, che ha ri-arrangiato il brano La vita a New Orleans.

Ma il personaggio che più si ricorda per il suo indimenticabile doppiaggio è senza dubbio il Genio della lampada di Aladdin: già doppiato nella versione originale da un grandissimo artista come Robin Williams, in italiano è il nostro Gigi Proietti, che per sua stessa ammissione deve tantissimo proprio a questo personaggio. Come dimenticare il velocissimo modo di parlare del genio o la bellissima performance canora in brani come Un amico come me?
Impossibile, così come è impossibile il nome del comico romano tra i doppiatori Disney italiani più apprezzati di sempre.

I comici diventati doppiatori per i Classici Disney sono tantissimi, da Enrico Papi che doppia il drago Mushu in Mulan a Maurizio Crozza che doppia B.E.N. ne Il Pianeta del Tesoro; da Gabriele Cirilli che ha doppiato il protagonista di Chicken Little a Claudio Bisio che ha invece prestato la voce a Molière in Atlantis – L’impero Perduto. Ultimi ma non per importanza Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu nei ruoli di Kuzco e Kronk nello spassosissimo Le follie dell’imperatore, dove si può ascoltare anche la voce della da poco scomparsa Anna Marchesini  (qui il nostro ricordo) nel ruolo della perfida Yzma.

Passando ai Classici Disney di casa Pixar come non menzionare i bravissimi Fabrizio Frizzi e Massimo Dapporto, rispettivamente Woody e Buzz Lightyear nella saga di Toy Story, oppure Luca Zingaretti nel ruolo del pesce Marlin ne Alla ricerca di Nemo, ed ancora Amanda Lear che doppia la stilista Edna Mode de Gli Incredibili.

Tra i nuovi classici Disney possiamo citare Laura Chiatti e Giampaolo Morelli, protagonisti di Rapunzel – L’intreccio della torre nei ruoli di Rapunzel e Flynn; Flavio Insinna e Virginia Raffaele in Big Hero 6, Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino e Leo Gullotta in Zootropolis, oppure ancora la comica Angela Finocchiaro e il cantante Raphael Gualazzi nel nuovissimo Oceania. Arriviamo poi al successo mondiale Frozen – Il regno di ghiaccio, vincitore anche di un Oscar per la migliore canzone, interpretata in originale da Idina Menzel, mentre in italiano dalla bravissima Serena Autieri, interprete di Elsa. Nel film troviamo anche Serena Rossi nel ruolo di Anna ed Enrico Brignano in quello del pupazzo di neve Olaf.

Menzione a parte per gli adattamenti musicali, veri e proprio capolavori che nulla hanno da invidiare alle versioni originali, come la colonna sonora de La Bella e la bestia, cantata da Gino Paoli ed Amanda Sandrelli, il brano Riflesso interpretato da Syria per Mulan oppure Ti vada o no del duo Paola & Chiara per Hercules.

I nomi qui menzionati sono solo alcuni dei grandi interpreti che hanno dato la voce a tutti quei personaggi protagonisti della nostra infanzia, e nonostante oggi il doppiaggio stia diventando una disciplina quasi superflua, nel mondo dell’animazione continua ad essere necessaria. Speriamo quindi che altre generazioni di bambini possano crescere con personaggi grandiosi come il Genio, che non sarebbe mai stato così grandioso se avesse avuto una voce inglese anziché quella di Gigi Proietti.

Serafina Pallante

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.