Cosa fare oggi a Milano: itinerario tra sapori e cultura

cosa fare oggi a Milano

9 novembre 2017 • Food • Di: • Visto: 173

Cosa fare oggi a Milano? Ecco un tour con le tappe da non perdere in città

La prima domanda che l’aitante viaggiatore si pone arrivando nella città dello shopping è: cosa fare oggi a Milano? Per rispondere a questa domanda, ho testato personalmente un tour, calibrato su una giornata, che racchiude al suo interno eventi culturali, soste enogastronomiche e bellezze monumentali. Inutile dirlo: le cose da fare a Milano sono tante e le opportunità offerte dalla città toccano diversi aspetti, dalla cultura al divertimento. Vediamo insieme quali sono le opportunità e gli eventi di Milano da vedere assolutamente.

Prima tappa: un tuffo a Piazza Duomo

Mia nonna mi dice sempre: «Jessica, il mattino ha l’oro in bocca». Decido di prenderla in parola e inizio la mia giornata a Milano con una corsa verso la stazione metro più vicina, direzione Piazza Duomo. Esco dalla metro e la visione del Duomo mi avvolge, mi cattura. Non è solo la sua imponenza a colpirmi: le voci della piazza, i colori e la perfezione dei dettagli ti invogliano a restare lì a guardare e a goderti lo spettacolo. Tra le attività divertenti da fare a Milano, sicuramente vale la pena fare un giro al Mercato del Duomo, situato proprio accanto alla piazza, tra i portici della Galleria Vittorio Emanuele II.

Qui puoi trovare una selezione di ristorantini di Milano perfetti per la colazione (il bar Motta ne è un classico esempio), ma soprattutto per l’aperitivo. Il pomeriggio, infatti, non puoi perdere l’aperitivo alla Terrazza Aperol, che offre una vista privilegiata sul Duomo.

Seconda tappa: Museo del 900

Dopo una ricca colazione e un giro tra i negozi della Galleria Vittorio Emanuele II, mi lancio in uno dei luoghi di interesse a Milano che più mi colpisce: il Museo del 900. Se ti stai chiedendo cosa fare oggi a Milano, questo museo è perfetto per immergerti nei capolavori italiani (e non) più belli del Novecento, dalle visioni futuriste di Umberto Boccioni alle avanguardie internazionali. Si tratta di un’esposizione unica, arricchita dalla bellezza di Palazzo dell’Arengario, sede del museo.

Un posto magico da cui non volevo proprio più separarmi. Due fantastici punti a favore?

  • Fino ai 25 anni l’ingresso è totalmente gratuito;
  • Il museo del 900 è mooolto social: è possibile fotografare (e fotografarsi) con le opere d’arte, condividendo le proprie foto utilizzando l’hashtag ufficiale #Museodel900. Il museo sceglierà le foto migliori per pubblicarle nella homepage del sito web.

Ti lascio alcune delle mie foto, giusto per farti capire perché il Museo del 900 è una delle cose da fare a Milano nel weekend, ma anche durante la settimana.

Pausa pranzo casareccia: Giannasi 1967

Per la pausa pranzo cerco qualcosa di verace, in grado di raccontare la storia e la tradizione di Milano in cucina. Voglio un posto rustico, dove a regnare è la semplicità.

Mi sposto verso Porta Romana e mi imbatto nella location che cercavo: Giannasi, il Re del pollo arrosto. Giannasi è un’istituzione per Milano, un chiosco storico che, da 50 anni, serve pollo arrosto, primi e secondi piatti, fritti e contorni. Qui puoi prenderti una lasagna e sederti nelle panchine adiacenti al chiosco, magari leggendo un libro e riposarti un po’ prima di affrontare il pomeriggio. Ti lascio un paio di foto, giusto per farti capire di cosa sto parlando.

Terza tappa: Castello Sforzesco e altre meraviglie

Tra le cose da fare oggi a Milano, una tappa al Castello Sforzesco è davvero d’obbligo. Si tratta di uno dei simboli della città, immerso in un pezzo di verde estremamente suggestivo: Parco Sempione. Il Castello ospita opere d’arte e collezioni dal valore inestimabile, contando su capolavori di Michelangelo, Bramantino e Andrea Mantegna. Oltre ad una splendida pinacoteca, il Castello ha al suo interno diversi musei, come il Museo delle sculture lignee e il Museo degli strumenti musicali. Dopo un lungo giro al Castello Sforzesco, passeggio tra i viottoli di Parco Sempione e mi godo un po’ d’aria fresca e di atmosfera tipica autunnale.

Dolce sosta in città in stile americano

Se ti stai chiedendo dove andare stasera a Milano o dove trascorrere il pomeriggio, ho la risposta giusta per te: California Bakery. Si tratta di un locale molto particolare, in pieno american style. Qui si servono piatti ispirati alla tradizione culinaria americana, dai bagels alle cheesecake. L’atmosfera è quasi fiabesca e il tempo sembra non scorrere mai.

Il giorno dopo: Pinacoteca di Brera

Ora che abbiamo visto cosa fare oggi a Milano, se hai a disposizione la mattinata del giorno dopo come ho avuto io, ti consiglio una tappa alla Pinacoteca di Brera. La Pinacoteca è uno dei posti più straordinari che io abbia mai visto: una raccolta di capolavori di arte antica e moderna, racchiusi in un percorso ricco di sale tutte da scoprire.

Passeggiando tra quelle opere ho sentito quell’emozione unica, vera, che ti assale solamente quando sei davanti a qualcosa che senti più grande di te. La perfezione dello Sposalizio della Vergine di Raffaello e del Cristo Morto del Mantegna fa venire i brividi, ti lascia in silenzio e ti porta lontano, in una dimensione che difficilmente può essere raccontata a parole. Ti lascio con qualche scatto del mio tour alla Pinacoteca. Per avere altri spunti su cosa fare oggi a Milano, leggi anche – Città mordi e fuggi: un tour a Milano di due giorni

Jessica Simonetti

Tags: , , , ,

Comments are closed.