App mediche e startup: 5 realtà che rivoluzionano la sanità italiana

app mediche

4 novembre 2017 • Business & Startup • Di: • Visto: 388

«5 App mediche e startup high-tech che rivoluzionano il concetto tradizionale di sanità in Italia.»

Fino a qualche tempo fa, inserire nella stessa frase parole come innovazione, high-tech e sanità poteva sembrare quasi fantascienza. Oggi questi accostamenti sono tutt’altro che azzardati e rappresentano una realtà consolidata del Made in Italy: le startup e le app mediche.

Così, oltre ad accompagnarci ne momenti più frivoli, i nostri smartphone, rigorosamente muniti di connessione internet, possono trasformarsi in alleati per la salute e addirittura in dispositivi salva vita. Non ci credi? Ecco 5 progetti innovativi e le migliori applicazioni utili per iPhone e Android che hanno a che fare con il mondo della sanità e della farmacia.

Farmaci a portata di click

Ti è mai capitato di cercare un farmaco online e scartabellare decine e decine di siti web per trovare la proposta più conveniente? Scommetto proprio di sì e, ahime, è successo a tutti prima di imbattersi in una startup tutta italiana: Prezzifarmaco.it.

PrezziFarmaco è un comparatore di prezzi online che, grazie all’azione di alcuni spider, è in grado di raccogliere in un unico portale tutte le offerte relative ad uno specifico prodotto, indicandoti le tariffe migliori. Nessuno spreco di tempo, ottima percentuale di risparmio, una fantastica banca dati farmaci con relativi prezzi. Fantastico, vero?

Un occhio in più sul cuore

A proposito di app mediche e, più in generale, di tecnologie avanzate, un team tutto italiano ha dato vita a HeartWatch, il primo strumento personale di self-screening contro malattie cardiache e respiratorie. Si tratta di un software in grado di rilevare dati cardiaci inquadrando con una telecamera il volto di una persona. La telecamera dello smartphone o del PC riesce a percepire alcune variazioni cromatiche della pelle, che possono dirci molto su frequenza cardiaca, frequenza respiratoria e saturazione del sangue.

Grazie a HeartWatch, è possibile monitorare lo stato di salute del nostro cuore e, in caso di sospetti, rivolgerci tempestivamente ad uno specialista.

Ambienti sensoriali contro la disabilità

La società artefice della rivoluzione italiana degli ambienti terapeutici nasce nel cuore della Toscana e si chiama Du It. Du It si occupa di creare sistemi ed ambienti “terapeutici” sensoriali di tecnologia innovativa adatti a persone che soffrono di disabilità cognitiva, demenza grave o autismo, così da farli sentire il più possibile a loro agio.

Un occhio digitale

Oltre alle app mediche, un grande passo in avanti nella tecnologia lo fa D-Eye, la startup Made in Italy che ha ideato un oftalmoscopio da montare sul tuo smartphone. Questo sistema di screening retinico trasforma il tuo smartphone in fundus camera portatile in grado di registrare e trasmettere fotografie e video della retina e del segmento posteriore dell’occhio in HD per valutazioni mediche. Insomma, pare che nel futuro potremmo non avere più bisogno di ingombranti e costosi macchinari: con l’oftalmoscopio portatile, la salute dell’occhio è a portata di click.

Salute a quattro zampe

Parlando di app mediche, non possiamo non includere nella nostra top five anche una risorsa dedicata ai nostri amici animali. Questa applicazione si chiama Kippy e permette di tracciare, con l’ausilio di un GPS da inserire nel collare, tutti i movimenti del tuo cane o gatto. Si tratta di un vero e proprio GPS tracker, utile per non perdere mai di vista i tuoi amici animali e monitorarli semplicemente guardando il tuo smartphone.

LEGGI ANCHEUn progetto per tenersi in forma: Squat&Basilico

Jessica Simonetti

Tags: , , , ,

Comments are closed.