5 tra i migliori Travel Blogger made in Italy

photographer-travel blogger

16 maggio 2017 • Travel & Culture • Di: • Visto: 2632

«Posti visitati, cura delle proprie pagine social, aggiornamento del proprio blog, creatività, amore per il mondo percepito attraverso gli scatti: questi i criteri con cui ho deciso di proporvi cinque tra i migliori travel blogger italiani, tutti giovani con la stessa passione: viaggiare per il mondo.»

Giovani, eclettici e pieni di energie. Questa è la nostra top-5 sui travel blogger italiani più influenti e seguiti del panorama italiano.

1) Cabiria

Eclettica, amante dell’Asia e del Sudamerica, attraverso i suoi scatti è possibile vedere ciò che ha visto lei e sentire ciò che ha sentito lei nel momento in cui ha scelto il soggetto. I paesaggi e gli scorci sono i suoi soggetti preferiti, i colori e la vita della strada quello che rende il suo profilo Instagram una raccolta di scatti che colgono l’essenza della cultura dei luoghi.

"La felicità spesso si insinua attraverso una porta che non sapevate di aver lasciato aperta." Le porte del #Rajasthan sono meravigliose 💙

A post shared by Cabiria_Trip Or Treat? (@cabiria_triportreat) on

https://www.instagram.com/p/BTlIjf2gkEG

Classe ’81, dice di sé che da tutta la vita la definiscono strana – a partire dal suo nome – e che per lei non potrebbe esserci complimento migliore. La curiosità è la sua guida, la scoperta il suo scopo e il suo blog il mezzo per poter “mettere in giro qualche pezzetto di vita”.

Tra un viaggio e l’altro ha scritto un libro che parla di Bali e per un amante dei viaggi, esperto o meno, una visita sul suo blog può essere una preziosa fonte di consigli pratici dati da una donna che ha fatto del viaggio il proprio mestiere di vita.

https://www.instagram.com/p/BLiK2QUhi4N

2) Sara Izzi

Sara Izzi è molte cose: giornalista, viaggiatrice, fotografa. Ha lavorato per nomi celebri come El Pais, National Geographic, HuffingtonPost. Insieme al suo compagno Timur Tugalev – abile videomaker – hanno fatto delle loro passioni un blog. The Lost Avocado è la raccolta di tutti i loro viaggi e del loto minuzioso lavoro che gli è valso il National Geographic Photography Award grazie al documentario Lost in Kyrgyzstan.

Ripenso a Bali e vorrei essere lì. Bali è un'isola incasinata, fatta di strade sterrate trafficate da carovane di moto e scooter ruggenti fino a sera. Un'isola dai tanti volti, e non tutti vi saranno simpatici al primo sguardo. Ma la gente di Bali è come immagino la popolazione di un mondo perfetto, le foreste e le risaie di Ubud un grande tappeto di sogni dove vorrei far rotolare questo pazzo mondo, i tramonti di Seminyak, poesia in gialli e aranciati e rossi pompelmo. Bali non ha che da offrire i suoi abbracci sinceri, la brezza di un Oceano stanco che vi fa prigionieri, un ricordo cucito tra i capelli, nelle vene, che non vi lascia più. E che riaffiora, come per me, una mattina solitaria a pochi giorni dalla primavera. . . #bali #balidaily #balinese #indonesia #indonesian #asia #asian #wonderfulindonesia #southeastasia #travel #vscotravel #vscobali #katamamahotel #katamama #hotelbali #seminyak #vscocoffee #coffee #sunset #wonderful_places #beautifuldestinations #dametraveler #portrait #lost #lostinbali #thelostavocado

A post shared by Sara Izzi (@sara_izzi) on

L’essenza dei luoghi, la cura nella realizzazione dei video, le prospettive scelte: tutto questo è parte non solo di Lost in Kyrgyzstan ma di una serie di format intitolati “Lost in” che può portare ognuno di noi a viaggiare per una manciata di minuti negli angoli del mondo che loro hanno visto. Ecco la pagina Instagram di Sara con tanti dei suoi scatti di cui è impossibile non notare l’unicità.

3) Marco Lamberto

Guardando il profilo instagram di Marco viene quasi spontaneo chiedersi dove siano le infinite distese di terra, i ritratti di cielo e i settagli urbani che solitamente ci si aspetterebbe di trovare sul profilo di un fotografo di viaggi.

Il travel blogger non si limita a ritrarre i luoghi ma unisce la passione per tutti i paesi del mondo a quella per i ritratti delle persone; il risultato è una serie di scatti che raccontano le storie dei posti attraverso gli occhi, le espressioni e i gesti delle persone che li vivono: passanti, gente del luogo, coppie di innamorati. Ognuno di loro racconta la storia di un luogo ed è questo ciò che rende le fotografie di Marco degli scorci soggettivi della realtà che ci circonda.

4) Marica Magnifico

Pugliese di nascita, residente a Milano, questa ventiquattrenne vanta un gran seguito su Intagram  e aspira a diventare, una volta conclusi gli studi, interior designer e interior photographer. Nulla di più evidente, considerate le sue foto. La sua passione per architettura e arte si riversa sapientemente negli scatti che pubblica: geometrie e prospettive perfette, nulla è lasciato al caso e ogni elemento – animato o non – contribuisce a creare l’armonia del tutto.

http://www.instagram.com/p/BTG3EcSBsd9

Dai dettagli delle città ai paesaggi naturali non le manca davvero nulla per il titolo di travel blogger e fotografa che possa farsi strada in futuro.

https://www.instagram.com/p/BLoUCuKhp_N

5) Erica Firpo

Giornalista freelance membro dell’Ordine dei Giornalisti e influencer con base a Roma, Erica è la travel blogger perfetta per vedere tutte le bellezze della città eterna più note in chiave nuova e per scoprirne di nuove.

https://www.instagram.com/p/BNNCpNSgMxX

Le sue collaborazioni comprendono grandi nomi dell’ambiente giornalistico come BBC Travel e Forbes Travel. Tra i vari riconoscimenti, La Repubblica l’ha eletta nel 2016 una tra gli otto top influencer nell’ambito dei digital media in Italia.

https://www.instagram.com/p/BDK5qOEGZiw

Per capire il perché di tutti questi riconoscimenti basta dare un’occhiata al suo profilo Instagram dove pubblica scatti mai banali, con soggetti che non ci si aspetterebbe mai potessero essere così d’impatto e riuscendo a cogliere sempre il dettaglio.

Ilaria Roncone

Tags: , , , , , ,

Comments are closed.