Spa a Roma (e dintorni): i 10 centri da provare assolutamente

Spa a Roma

14 novembre 2016 • IN EVIDENZA, Travel & Culture • Di: • Visto: 20655

«Secondo William S. Burroughs “La tua mente risponderà a più domande se impari a rilassarti e ad aspettare le risposte”. Se ci credete prendete carta e penna: vi parliamo delle Spa a Roma più interessanti, luoghi incantati da visitare assolutamente»

Siete alla ricerca di una Spa a Roma dove rilassare corpo e mente? D’altronde si sa, la vita di ognuno di noi è molto frenetica al giorno d’oggi. Gli impegni non finiscono mai, così come le responsabilità. Lo stress si accumula e regalarsi qualche momento di sano relax, è più che lecito. Le proposte delle Spa a Roma sono variegate, seguono stili e inseguono esperienze differenti tra loro. Anche la collocazione geografica è diversa. Si può scegliere di trascorrere un weekend o comunque di salire in macchina e allontanarsi un po’ dal caos della capitale, così come, d’altro canto, si può scegliere qualcosa che sia nel cuore pulsante della città, ma che riesca a farti sentire comunque fuori dalla frenesia per qualche ora.

Abbiamo stilato per voi una classifica delle 10 Spa a Roma e dintorni da provare almeno una volta nella vita. Eccole:

NARDI DAY SPA
Siamo in uno spazio di 1000 mq, all’interno di un elegantissimo palazzo nel cuore dei Parioli. La storia della famiglia Nardi è legata, da circa 110 anni, alla bellezza dei capelli, alla cura della persona e alle spa a Roma. Si tratta di uno dei migliori marchi nel panorama della haute coiffure italiana. Ma, oltre al benessere dei capelli, la famiglia cura anche quello del corpo. Fu proprio Giancarlo Nardi a dare vita nel 1986 al primo centro di abbronzatura di Roma e ad inventare, poi la DaySpa. Un concetto nuovo di benessere, in cui ognuno può affidare quotidianamente la cura del proprio corpo a esperti, in grado di regalare momenti di coccole e piacere.
La Nardi Day Spa a Roma ha pensato a sei percorsi differenti all’interno del proprio centro:
1) Two You – dedicato a chi ha poco tempo e in sole due ore, con un massaggio e un trattamento viso rilassante, può comunque rigenerarsi;
2) Beauty Premaman – studiato per le donne in dolce attesa che non devono rinunciare al benessere, quattro ore con doccia a cascata, drenaggio linfatico, peeling, manicure e leggero make up;
3) Four You – per chi invece ha più tempo e vuole sfruttarlo tra idromassaggi, peeling, massaggi e pausa tè/caffè;
4) Beauty seven – sette ore di completo relax, una giornata intera per staccare la spina e riprendere possesso del proprio corpo con peeling, massaggi, trattamenti vari e una sana pausa pranzo;
5) Two You Man – il primo trattamento che vi abbiamo elencato pensato, però, al maschile;
6) Four You Man – segue lo stesso programma rispetto al punto4, occupandosi, anche in questo caso, degli uomini. Facciamo rilassare anche loro ogni tanto!

ACQUA MADRE
A due passi dalla fontana delle Tartarughe in piazza Mattei, nel cuore pulsante della città, troviamo la Spa Acqua Madre. Al suo interno i trattamenti offerti sono tanti e i prodotti utilizzati sono naturali, adatti anche alle pelli più delicate. Abbiamo maschere all’argilla, ai sali del Mar Morto, al burro di Karitè. Poi ancora massaggi rilassanti, tonificanti, circolatori, linfodrenanti, shiatsu, ayurvedici, all’olio di argan, all’olio di rosa mosqueta. La Spa offre anche una varietà di percorsi come quello aloe, lavanda, betulla, sandalo e zucchero di canna, fior di menta e tanti altri.
Ma ciò per cui questo posto, così come altri nella capitale, si distingue è il cosiddetto Hammam. È un inno alla tradizione antica e alla cultura romana, che aveva nel relax e nei percorsi benessere, uno dei suoi punti di forza. Si tratta di un luogo senza tempo, dove il profumo degli incensi e lo scorrere lento dell’acqua, rievocano la quiete del ventre materno. Un modo per rimanere soli con se stessi. Il percorso prevede diverse stanze, in ognuna delle quali ci sarà qualcuno a prendersi cura di voi.
Il primo step è l’abbandono degli oggetti mondani, ci si veste di un solo telo bianco e si inizia a percorrere queste stanze, tra vapori, giochi di luce e suoni leggeri. Si passa nel calidarium, bagno di vapore, ad alte temperature e tasso di umidità, per poi immergersi nel frigidarium, una vasca di acqua fredda per restringere i pori, tonificare la muscolatura e dare energia a tutto il corpo. Questo è il percorso tipo, ma la Spa offre tante possibilità, tanti modi per rendere ancora più speciale il vostro viaggio.

TEMPLUM SALUTIS
Come dice il nome stesso, si tratta di un tempio della salute, un luogo dove il detto “mens sana in corpore sano” non è mai stato tanto vero. Siamo in zona Casilina questa volta. Il centro offre trattamenti di bellezza, massaggi olistici e percorsi Hammam. La possibilità di realizzare feste ed eventi in un luogo magico come questo, è solo un piccolo dettaglio in più. Così come lo è il servizio a domicilio di trattamenti fisioterapici e di osteopatia, in base alle necessità del proprio corpo. La seduta prevede un’anamnesi del paziente e l’esecuzione delle terapie indicate dallo specialista.
Ma veniamo ai vari tipi di percorso Hammam, rito che rievoca l’amore dei romani per i centri benessere, fin dall’antichità. Abbiamo il Rituale Hammam, che prevede ad esempio bagno turco con sapone nero vegetale sulla pelle, scrub su tutto il corpo, impacco ai capelli con argilla, vasca idromassaggio, e infine sala relax con tisane e frutta. Ed è quello base. Poi ci sono il percorso Hammam Completo, il percorso Hammam Superior e altri. Ognuno ha le sue caratteristiche e i suoi prezzi (consultabili sul sito), ma tutti hanno lo scopo di far immedesimare il cliente nei panni di qualche suo vecchio antenato. Di sicuro delle spa a Roma più interessanti per la varietà dei percorsi proposti.

KAMI SPA
Siamo di nuovo nel centro di Roma, in via degli Avignonesi, nei pressi di Piazza Barberini. Questa volta è l’oriente a rubare la scena. Si tratta infatti di uno spazio incantevole che evoca l’Asia e il sapere millenario del corpo come fonte di conoscenza di sé. Lo spazio celebra luoghi come Tibet, Birmania, Giappone, India, Cina. Al suo interno una grande vasca onsen per immergersi e alleviare le tensioni, bagni turchi per depurarsi da tossine e uno staff buddhista, che pratica tutte le tecniche di massaggio asiatiche. Tra i trattamenti troviamo: massaggi rilassanti, energizzanti, scrub per viso e corpo, impacchi speciali. Non mancano poi pacchetti pensati per vivere un’esperienza prolungata di meraviglioso benessere. Ispirati a diverse località, come India, Cina, Giappone, sono ognuno specchio delle caratteristiche del territorio che vuole evocare. Visitate il sito per prezzi e dettagli, ma soprattutto rimanete sintonizzati: a breve Kami Spa approderà anche ai Parioli. Battute a parte è la spa a Roma con quel tocco d’Oriente che la rende unica.

EL SPA
Una Spa a Roma molto affascinante, completa e adatta ad ogni occasione. Siamo in via Plinio, nel cuore della città. Si tratta di una day spa, un ambiente soffuso e avvolgente per sfruttare al meglio il tempo riservato al benessere. L’ospite viene coccolato; profumi, sentieri, massaggi, rigenerano il corpo e la mente. Anche qui, per gli amanti dell’antichità, è disponibile l’Hammam, tradizionale o imperiale. Ci sono poi diversi tipi di sentieri, ognuno adatto ad una certa esigenza: singolo, in coppia, notturno, per una serata alternativa, bellezza, per una profonda armonia tra corpo e mente, e anche mamma e figlia, per vivere indimenticabili momenti con una persona davvero speciale. A tutto questo si aggiungono i più classici massaggi e trattamenti viso/corpo.
Ma El Spa ha pensato proprio a tutto, anche ai festeggiamenti. Ha studiato, ad esempio, diversi percorsi per l’addio al nubilato o ancora per occasioni speciali come compleanni, San Valentino, anniversari. Ma la proposta più accattivante è questa: benessere a domicilio. Operatori professionisti nell’arte del massaggio, inviati direttamente a casa, per creare un’atmosfera unica senza necessità di spostarsi. Un regalo originale ed esclusivo, no?

PRINCE SPA
All’interno del lussuoso Grand Hotel Parco dei Principi, si trova un luogo unico. Legni preziosi, pietre naturali e bamboo, richiamano la natura e i suoi elementi, conferendo anche eleganza all’ambiente. Stupenda la piscina interna, con un magnifico cielo stellato, dai colori avvolgenti e soffusi, igienizzata a ozono e ricca di idromassaggi.
Nella Prince Spa troviamo l’Area Beauty, composta da 12 sale spaziose, multisensoriali, con cromoterapia personalizzabile. I trattamenti tra cui si può scegliere sono svariati e, per chi volesse condividere questo momento di lussuoso relax con il proprio partner, ci sono due Spa Suite con tutti i comfort, compreso l’idromassaggio. La Zona Umida è invece quella in cui costume e cuffia sono d’obbligo. Comprende bagno turco, sauna finlandese e bio-sauna, docce emozionali, una cascata di ghiaccio, una doccia svedese, la piscina con cromoterapia, i percorsi idromassaggi e il percorso Kneipp. E infine l’Area Fitness, dedicata al movimento e a tutti coloro che amano lo sport. Al suo interno si può trovare ogni tipo di attrezzatura, oltre ad esercizi personalizzati, allenamenti funzionali e a corpo libero. Ce n’è per tutti i gusti, dovete solo scegliere.

TERME DI STIGLIANO (CANALE MONTERANO)
Canale Monterano è un piccolo comune posto a 40 km a nord di Roma. Ed è proprio qui che sorgono le Terme di Stigliano, un’autentica oasi. Il parco e le piscine, offrono un modo per scappare dalla vita frenetica della capitale, per rifugiarsi in un luogo incontaminato, sono aperti nei periodi caldi.
Il fiore all’occhiello di queste Terme, è il Percorso Romano. Ispirato all’Antica Roma, include tepidarium (36°C), calidarium (42°C), frigidarium (anfora del ghiacchio), sauna finlandese (70°C), zona relax con cromoterapia, aromarium (36°C) con essenze e cascata sulla roccia, area tisaneria. Completano l’esperienza di relax la vasca termale che dal Portico di Venere si estende verso l’esterno e l’idromassaggio termale, sempre sotto il portico. Miracolosi sembrano essere, poi,  i Fanghi di Stigliano, che hanno una funzione disintossicante ed esfoliante. Ce ne sono di vario tipo, e ognuno va ad agire su una parte specifica del corpo. Inoltre a Stigliano sgorgano dal terreno numerose sorgenti di acqua termale di natura solfo-iodica ipertermale (da 36°C a 56°C) utilizzata per effettuare cure termali benefiche e naturali. Prendersi cura della propria salute non sarà mai stato tanto rilassante.

TERME DI ROMA (TIVOLI)
Siamo ancora in provincia di Roma, questa volta a Tivoli, una delle città più famosa del Lazio per quanto riguarda le cure termali. Le Terme di Roma dispongono di un centro benessere con: sauna, bagno turco, idromassaggio, vasche Kneipp, percorso vascolare, doccia aromatizzata, piscina termale riscaldata, zona relax, servizio tisaneria. Non mancano poi varie tipologie di percorsi e cure termali come quelle inalatorie, utili per chi ha problemi di respirazione.
Inoltre, le Terme dispongono di un Parco piscine di acqua termale, aperto nel periodo estivo e unico nel panorama termale del Lazio, con 4 piscine termali esterne, di cui due particolarmente adatte ai bambini, per una superficie complessiva di ben 6000 mq.
Tra le novità di quest’anno l’Antico Massaggio Termale Romano, che ha l’obiettivo di detergere, ridurre gli inestetismi cutanei e decontrarre i muscoli. A tale scopo vengono utilizzati prodotti naturali come il Peperoncino, il Sale, il Miele. Insomma non vi resta che scegliere!

VICTORIA REGENERATION SPA (OSTIA)
Spa vista mare, a Ostia. Molto suggestiva, al suo interno, è la grande piscina di acqua temperata arricchita di sali preziosi, affacciata direttamente sul mare e incastonata tra due grandi vasche idromassaggio di forma circolare: l’ideale per un bagno rigenerante e tonificante. Le grandi vetrate permettono di godere delle diverse fasi della giornata, fino al tramonto. Negli ambienti del Thermarium, che si trova al piano inferiore, i profumi, il vapore e la luce fioca delle candele evocano lontani sogni d’Oriente. Profumi e atmosfera orientali, fanno da sfondo ai numerosi rituali di coppia offerti dalla Spa.
Ma la caratteristica più affascinante è questa: la cosiddetta Thalasso Spa. Come dice il nome stesso, è il mare ad essere protagonista, visto il luogo dove sorge. Le virtù benefiche del mare sono racchiuse in trattamenti, ricchi di sostanze attive marine e minerali nella loro forma più pura. Insomma se siete amanti del mare e del relax, questa è la scelta giusta.

QC TERMEROMA (FIUMICINO)
Ad un km dall’aeroporto di Fiumicino, sorge QC Termeroma. Un resort di lusso, ricercato ed una Spa firmata QC Terme, all’interno dell’affascinante parco naturale di Traiano, tra secolari pini romani e piante di alloro profumate. Il percorso benessere si snoda negli affascinanti sotterranei degli edifici storici, fino a giungere nel parco, dove rilassarsi con un bagno rigenerante. Ci sono vasche idromassaggio, cascate rigeneranti, percorso Kneipp, giardini benessere con vasche sensoriali, poltrone idromassaggio, bagno giapponese, bio-saune, sale relax e tanti trattamenti di bellezza.
Ma è il cibo l’aspetto più interessante, curato alla perfezione nella Zona Well Food. Disponibili aperitivo, pranzo e brunch, nei giorni festivi. L’eleganza e il fascino del casale, così come del parco, e  l’atmosfera da fiaba hanno il potere di regalare ad eventi e momenti speciali un aspetto indimenticabile. Se avete bisogno di una Spa a Roma e cercate qualcosa di lussuoso QC Termeroma è il posto che fa al caso vostro. Se, invece, avete voglia di acquistare buoni regalo per QC Termeroma, cofanetti soggiorno o i prodotti della linea QC Terme Cosmetics e tutte le fragranze per ambiente e tessuti, un accogliente boutique si trova al Centro Commerciale Euroma2. Che aspettate?

Chiara Rocca

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.